Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Sala: mia dote è creare lavoro, privilegerò chi vuole realizzare

colonna Sinistra
Sabato 9 gennaio 2016 - 17:28

Sala: mia dote è creare lavoro, privilegerò chi vuole realizzare

"Milano meta preferita per chi è in cerca di affermazione"

Milano, 9 gen. (askanews) – Giuseppe Sala, candidato alle primarie del centrosinistra a Milano in vista delle elezioni comunali della primavera, punta in particolare su quella che considera la sua dote principale: la “capacità progettuale”, di “creare lavoro” e di “mettere insieme mondi diversi” per “creare qualcosa di virtuoso” al servizio della comunità.

Interpellato a margine della presentazione di un libro a Milano, il commissario unico di Expo ha replicato così chi gli ha chiesto qual è la sua più spiccata caratteristica confrontata con quelle degli altri candidati alle primarie. “Credo di essere un creatore di lavoro, l’ho sempre fatto e lo faccio con metodo – ha detto Sala – Mi pare che Milano stia diventando di nuovo una meta preferita per tutti quelli che sono in cerca di affermazione, come lo è stato qualche decennio fa. Privilegerò sicuramente queste categorie di persone che hanno fame, hanno voglia di realizzare, di famiglia, di casa. Il mio sguardo sarà molto sui giovani, ovviamente sapendo che la società deve farsi carico di coloro che fanno fatica”.

Rispetto al candidato Pierfrancesco Majorino, l’assessore della giunta Pisapia che “ha in mente una profonda attività di sostegno delle fasce più deboli, che pure condivido,io punto molto sulla creazione di lavoro”. Quindi, ha proseguito, “prima ancora di discutere se ha senso il reddito minimo (proposto da Majorino ndr) tendo a vedere quali sono le risorse disponibili e in secondo luogo ad associarle alla possibilità di creare lavoro affinché i fruitori del reddito minimo siano pochi”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su