Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Di Battista: ci accusano per Quarto ma condannano quelli del Pd

colonna Sinistra
Giovedì 7 gennaio 2016 - 15:21

Di Battista: ci accusano per Quarto ma condannano quelli del Pd

"Hanno favorito Mafia capitale, ma macchina del fango contro M5s"
20160107_152127_51D4B083

Roma, 7 gen. (askanews) – “Proprio oggi, mentre il Pd fa partire l’ennesima macchina del fango contro il M5S, viene condannato Ozzimo (ex-assessore Pd a Roma) per Mafia Capitale”. Lo ha scritto su Facebook Alessandro Di Battista, deputato e componente del direttorio del Movimento 5 stelle. Il riferimento alla “macchina del fango” riguarda presumibilmente le polemiche per l’inchiesta penale sull’amministrazione comunale di Quarto, in Campania, su cui pesa l’ombra di una possibile infiltrazione camorristica nell’elezione e nell’attività di un ex consigliere eletto M5S, vicenda sulla quale Di Battista non si esprime in modo esplicito.

“Che pena, hanno favorito – ha sostenuto Di Battista – la crescita di fenomeni mafiosi nella Capitale, candidano condannati ovunque, hanno salvato dall’arresto il senatore Ncd Azzollini, fanno leggi anti-corruzione che di ‘anti’ hanno solo il nome e ancora parlano. Provano a confondere le acque. Infangano perché sono abituati ad avere fango addosso. Spaventano perché sono terribilmente spaventati. E sarà sempre peggio. Da qui alle amministrative i loro attacchi si intensificheranno”.

“Rispondiamo colpo su colpo ma parliamo di temi. Di reddito di cittadinanza. Di sovranità monetaria. Di trasparenza sulle banche. Di legge anti-corruzione. Sono le nostre soluzioni. La strada è lunga. Ma è quella giusta. A riveder le stelle!”, ha concluso l’esponente stellato.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su