Header Top
Logo
Martedì 25 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Mattarella: reagire a corruzione, italiani esigono onestà

colonna Sinistra
Giovedì 31 dicembre 2015 - 20:46

Mattarella: reagire a corruzione, italiani esigono onestà

Va pretesa da chi governa, insieme alla mafia indebolisce libertà
20151231_204619_D935AC29

Roma, 31 dic. (askanews) – “La quasi totalità dei nostri concittadini crede nell’onestà. Pretende correttezza.La esige da chi governa, ad ogni livello; e chiede trasparenza e sobrietà. Chiede rispetto dei diritti e dei doveri.Sono numerosi gli esempi di chi reagisce contro la corruzione, di chi si ribella di fronte alla prepotenza e all’arbitrio”.

Lo ha sottolineato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nel suo mesasaggio di fine anno agli italiani, convinto che “negli ultimi anni è cresciuta la sensibilità per il valore della legalità”. E con il dito puntato contro”l’illegalità di chi corrompe e di chi si fa corrompere” come “”di chi ruba, di chi inquina, di chi sfrutta, di chi in nome del profitto calpesta i diritti più elementari, come accade purtroppo spesso dove si trascura la sicurezza e la salute dei lavoratori”.

“Soprattutto i più giovani – ha affermato il capo dello Stato- esprimono il loro rifiuto per comportamenti contrari alla legge perché capiscono che malaffare e corruzione negano diritti, indeboliscono la libertà e rubano il loro futuro”.

Inoltre, “contro le mafie, stiamo conducendo una lotta senza esitazioni, e va espressa riconoscenza ai magistrati e alle forze dell’ordine che ottengono risultati molto importanti”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su