Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Bersani: Renzi non è riformista, lui ha salvato il giaguaro

colonna Sinistra
Lunedì 7 dicembre 2015 - 08:58

Bersani: Renzi non è riformista, lui ha salvato il giaguaro

Da quando il Pd è al governo non si discute più di nulla
20151207_085823_16C84E7C

Roma, 7 dic. (askanews) – “Renzi sta rappresentandoun riformismo radicale?”. La risposta “è: no. Riformismo radicale è governare toccando la vita comune delle persone con fatti chiari che non hai bisogno di annunciare né raccontare”. Lo dice Pierluigi Bersani, ex segretario del Pd, in una intervista al Fatto quotidiano.

Quello che gli manca di più, spiega Bersani, è “discutere i problemi, tutti assieme. Di scegliere. Da quando non si discute?Da quando governiamo, ed è la prima volta per i l Pd, primac’era una coalizione , e penso all’epoca di Prodi. Allora sìche ci confrontavamo. Paradossalmente il Pd nasce da lì, quando improvvisamente e inaspettatamente gente che veniva come me daun’esperienza di sinistra, e altri di una cultura liberale ecattolica, andarono d’accordo, in sintonia. Fu una rivoluzione.Poi è successo altro…”.

Bersani sottolinea come con il governo Monti e con le elezioni del 2013 “qualcosa abbiamo realizzato: un primo smacchiamentodel Giaguaro”. Poi però con Renzi al governo Berlusconi è stato decisivo: “Non ce n’era bisogno, ed è sorprendente. Il patto del Nazareno non era indispensabile, lo hanno resuscitato, gli hannorimesso le macchioline” perché “i è pensato che ci fosse unvuoto d’aria a destra, ed essere amichevoli verso quel postopoteva portare voti. Calcoli politici, recuperare a destra, con l’idea ‘tanto quelli di sinistra dove vuoi che vadano’. E le Europee gli hanno dato ragione”. L’ex segretario Pd sostiene che se lo aspettava: “Grazie a un piccolo sondaggio: una famiglia di amici del paese, di destra da sempre, mi disse: ‘votiamo Renzi’. Siete diventati di sinistra o Renzi è di destra? E loro: ‘di sinistra noi?’ Lì ho capito”.

Alla fine confessa che “può capitare” di sentirsi solo nel Pd “ma sono ancora in ottima compagnia”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su