Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Boschi: il Pd sta benissimo, doppio ruolo di Renzi non si tocca

colonna Sinistra
Domenica 6 dicembre 2015 - 12:30

Boschi: il Pd sta benissimo, doppio ruolo di Renzi non si tocca

Per la Consulta il nome resta Barbera. Nel 2018 vinceremo
20151206_122953_9F321CA9

Roma, 6 dic. (askanews) – “Il Pd sta benissimo e gode di ottima salute e lo abbiamo visto ieri. Se c’era qualcuno che faceva il tifo contro mi spiace, abbiamo dimostrato che il Pd sta bene e ha una capacità di mobilitazione sul territorio che non ha alcun partito in Italia e in Europa”. Lo dice il ministro per i Rapporti con il Parlamento e le Riforme, Maria Elena Boschi, in una intervista alla Stampa.

Secondo Boschi non si tocca il doppio ruolo di Renzi (premier e segretario del partito): “Il nostro statuto è molto chiaro e non è una scelta nostra. E credo sia un elemento di maggior forza avere un governo che sente la spinta del partito più votato d’Europa: questo ci dà anche una maggiore credibilità e solidità nelle nostre azioni in ambito Ue”.

Quanto alle elezioni del Parlamento in seduta comune per la scelta di tre giudici costituzionali, Boschi dice: “Spero che nelle prossime votazioni ci sia un’assunzione di responsabilità di tutti i gruppi in Parlamento. Noi abbiamo cercato un accordo ampio anche con le opposizioni, trovando un punto di incontro con Forza Italia. Ci sono stati tentativi pure con i 5Stelle che però, oltre a scegliere il loro candidato, pretendono di scegliere quello degli altri partiti. Il nostro candidato è Barbera, un professore di altissimo livello e resta quello”.

Il ministro infine si dice convinta che nel 2018 il Pd vincerà le elezioni: “Siamo lontani dal 2018, ma guardando i dati mi pare più possibile un ballottaggio Pd-centrodestra, se faranno quanto annunciato dal palco di Bologna. Ma credo che il Pd vincerà nel 2018”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su