Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Mattarella: inclusione e supporto disabili dovere dello Stato

colonna Sinistra
Giovedì 3 dicembre 2015 - 13:30

Mattarella: inclusione e supporto disabili dovere dello Stato

Italia per crescere ha bisogno del contributo di tutti
20151203_133028_3A9C9EE7

Roma, 3 dic. (askanews) – I disabili hanno il diritto all’inclusione, al sostegno, al supporto: è questo lo “specifico dovere di uno Stato moderno e democratico”. Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella incontrando al Quirinale – nell’ambito della Giornata internazionale delle persone con disabilità – una delegazione dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti e dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della disabilità.

I disabili però, ha continuato il capo dello Stato, “non devono essere solo i destinatari delle politiche di sostegno a loro dedicate. Devono diventare, realmente – ha rilevato Mattarella – soggetti attivi delle decisioni lesgislative e amministrative che li riguardano”.

La piena inclusione dei disabili, e di coloro che hanno una disibilità visiva in particolare, passa attraverso “alcuni nodi centrali”, ha affermato il presidente, sottolineando come in questo senso siano “essenziali i temi dell’istruzione, del lavoro e della prevenzione”. Anche perché, ha aggiunto Mattarella con riferimento soprattutto al lavoro, “è compito delle istituzioni renderlo effettivo anche per coloro che presentano capacità lavorative ridotte. Per crescere davvero, e non soltanto dal punto di vista economico – sono state ancora le parole di Mattarella – abbiamo bisogno del lavoro e del contributo di tutti”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su