Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Cambia terna Consulta, Parlamento vota su Barbera-Sisto-Nicotra

colonna Sinistra
Mercoledì 2 dicembre 2015 - 20:23

Cambia terna Consulta, Parlamento vota su Barbera-Sisto-Nicotra

Nuovo nome Ap per 29esima fumata Montecitorio, M5s resta fuori
20151202_202310_D2825A70

Roma, 2 dic. (askanews) – Ventinovesima fumata in notturna a Montecitorio nel tentativo di eleggere i tre nuivi giudici costituzionali di nomina parlamentari mancanti da anni. Dopo il ritiro del presidente dell’Antitrust Giovanni Pitruzzella, i centristi di Alleanza Popolare hanno indicato la professoressa Ida Angela Nicotra, attulmente in servizio all’Autorità anticorruzione.

Il suo nome si aggiunge a quello dei candidati del Pd Augusto Barbera e di Francesco Paolo Sisto, indicato da Forza Italia che vanno al voto per la terza volta, avendo in entrambe le precedenti votazioni mancato il quorum di 571 voti per una settantina di voti.

La riformulazione della terna di candidati, dunque, non cambia l’alleanza che le sostiene: M5s restano alla finestra e continuano a votare Franco Modugno. Così come la Lega vota scheda bianca chiamandosi fuori, per dirla con Matteo Salvini, “da ogni possibilità di inciucio”. E il nuovo nome della candidatura del partito di Angelino Alfano non fa venir meno il dissenso di quella parte di centristi di Pi-Cd guidati da Lorenzo Dellai che non votavano Pitruzzella perchè non coinvolti nella scelta nè allora nè oggi e che quindi continuano a votare Gaetano Piepoli.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su