Header Top
Logo
Domenica 23 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Sabato 21 novembre 2015 - 16:15

Mattarella: non ci piegheremo agli assassini

Musulmani sono parte di comune battaglia contro terrore e ferocia
20151121_161510_04D6A50F

Roma, 21 nov. (askanews) – “Gli assassini vogliono piegarci,facendoci rinunciare ai valori di solidarietà e al nostroumanesimo. Non ci piegheremo”. Lo ha ribadito il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato al segretario generale del Centro islamico culturale d’Italia, Abdellah Redouane, in cui ha espresso la sua “vicinanza alla manifestazione di solidarietà con i familiari delle vittime di Parigi e con l’intero popolo francese, colpito dal terrorismo”.

“Ed è bene – ha proseguito il capo dello Stato – che questo sentimento si esprima nella società civile oltre che nelle istituzioni. La voce della fratellanza e del rispetto verso l’uomo è importante trovi eco nelle fedi religiose, in coerenza con i loro principi più profondi”.

“I tanti cittadini italiani di fede musulmana che in voi siriconoscono, insieme ad altri fedeli che vivono e lavorano nelnostro paese, sono e devono sentirsi parte di questa comunebattaglia contro il terrore e contro la ferocia di chi vuoletagliare le radici della nostra umanità, radici che invecedobbiamo continuare a far crescere nel segno del destino comune”, ha concluso Mattarella.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su