Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Mattarella chiude Expo: sfida vinta da Italia con impegno comune

colonna Sinistra
Sabato 31 ottobre 2015 - 19:19

Mattarella chiude Expo: sfida vinta da Italia con impegno comune

Si vince se si sanano fratture anziché approfondirle
20151031_191921_8DE361AC

Rho, 31 ott. (askanews) – L’Expo di Milano è stata una sfida vinta dall’Italia intera, non da qualcuno contro qualcun altro.Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel suo discorso di chiusura dell’Esposizione universale sul sito espositivo. “Per il nostro Paese l’Expo è stata una grande opportunità, sin dal giorno in cui la candidatura italiana è stata concepita. Possiamo dire serenamente che la sfida, rivolta prima di tutto a noi stessi, è stata vinta”, ha detto Mattarella.

“La sfida non è stata vinta da qualcuno contro qualcun altro – ha aggiunto il capo dello Stato – è stata vinta da un’Italia che, quando si unisce in un impegno comune, evitando che le naturali diversità producano eccessi di antagonismo, sa esprimere grandi doti e mostrare al mondo le sue originali qualità”.

Il presidente ha sottolineato che “c’è una grande domanda di Italia. Di bellezza italiana, di cultura italiana, di gusto italiano” dunque “è bene impegnarsi per appagare questa attesa che si rinnova, affinando sempre più le nostre vocazioni, a partire da quella europea”. Mattarella ha sottolineato che “Expo ci ha dato una prova ulteriore di quanto grandi siano le cose che ci uniscono, superiori a quelle che legittimamente ci separano. Il nostro dibattito pubblico, per essere maturo e riconquistare credibilità e fiducia, non può oscurare le sinergie e i terreni di convergenza, pena un generale impoverimento” ha aggiunto.

Infine Mattarella ha sottolineato che “l’Italia vince se è consapevole del valore della sua unità, se è capace di sanare le fratture anziché approfondirle”.

Il capo dello Stato ha anche ringraziato il commissario Sala per il suo lavoro e “i governi che si sono succeduti dalla presentazione della candidatura per l’Expo 2015”, i sindaci, i presidenti di Regione, il comitato organizzatore, a tutti coloro che hanno lavorato alla riuscita dell’Esposizione, ad iniziare dalle migliaia di volontari

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su