Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Inchiesta Anas, Renzi: chi ruba in aziende pubbliche va cacciato

colonna Sinistra
Giovedì 22 ottobre 2015 - 18:54

Inchiesta Anas, Renzi: chi ruba in aziende pubbliche va cacciato

"Nessun perdono su corruzione, da governo pulizia straordinaria"
20151022_185418_3F73F8CD

Roma, 22 ott. (askanews) – Chi ruba nelle aziende pubbliche va cacciato. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, in una intervista al Tg2, a proposito dell’inchiesta sull’Anas.

“Io credo – ha spiegato il premier – che chi corrompe o si fa corrompere non ruba solo punti alla crescita ma ruba anche un pezzo del futuro dell’Italia. Naturalmente pieno rispetto per gli indagati, tutte le garanzie del caso, tutte le cose di rito che sono di sostanza non solo di rito”, ma “il punto centrale è che da parte nostra non solo c’è la volonta di fare pulito in modo straordinario ma chi, all’interno delle aziende pubbliche, in questo caso l’Anas, viene trovato a rubare, non soltanto deve pagare ma deve essere cacciato senza alcuna forma di perdono”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su