Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Renzi: unioni civili subito in aula, non si può più rimandare

colonna Sinistra
Martedì 13 ottobre 2015 - 08:31

Renzi: unioni civili subito in aula, non si può più rimandare

Il premier: "Una soluzione si troverà"
20151013_083130_5B2D729B

Roma, 13 ott. (askanews) – Sulle unioni civili una soluzione si troverà in aula, l’importante è avviare la discussione “prima della legge di stabilità” e tutti “prendano atto che non si può più rimandare”. Lo ha detto il presidente del consiglio Matteo Renzi a Rtl 102.5: “Le unioni civili sono un argomento che divide profondamente, tanto che siamo l’unico paese in Europa senza una legge. La posizione del Pd è quella di iniziare a discutere di questa legge in Aula, dandoci dei tempi per arrivare alla votazione”.

Renzi ha precisato: “Nel merito ci sono le posizioni più disparate, sul 95% della legge c’è l’accordo di tutti, rimane una discussione sull’adozione del figlio del partner, la stepchild adoption… Questioni che saranno affrontate quando affronteremo il tema in Aula. Io mi auguro si possa discutere di queste tematiche senza toni da scontro ideologico. L’importante è che la legge si faccia. Le posizioni non sono vicinissime, ma credo che un’intesa si possa trovare”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su