Header Top
Logo
Venerdì 28 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Cartelli Lega in aula contro ius soli: “Paese svenduto per voti”

colonna Sinistra
Martedì 13 ottobre 2015 - 11:17

Cartelli Lega in aula contro ius soli: “Paese svenduto per voti”

Invernizzi:"Anche attentatori Charlie Hebdo avevano cittadinanza"
20151013_111630_283E29BC

Roma, 13 ott. (askanews) – “Svendete il Paese per milioni di voti”, “La cittadinanza non si regala”: sono i cartelli che i deputati della Lega Nord hanno esposto nell’aula della Camera per dire no al ddl cittadinanza per cui è previsto oggi il voto finale. A intervenire per il Carroccio il deputato Cristian Invernizzi secondo il quale “regalare la cittadinanza a chi non la chiede, a chi nasce da genitore residente in Italia da soli cinque anni, è assurdo. Non sappiamo se questi cittadini si daranno da fare per la comunità o se come è accaduto in Francia saranno a fare l’attentato a Charlie Hebdo. Erano cittadini francesi ma evidentemente non condividevano i principi della comunità”.

(Segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su