Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Renzi: Italia ripartita, taglio Ires nel 2017

colonna Sinistra
Sabato 3 ottobre 2015 - 08:48

Renzi: Italia ripartita, taglio Ires nel 2017

"Nel 2016 ancora qualche sorpresa positiva"
20151003_084801_78DE8491

Roma, 3 ott. (askanews) – “L’Italia è ripartita. Ma non lo dico io, lo dicono i numeri dell’Istat, del Fmi, dell’Inps. Tutto questo è frutto delle riforme. Ce lo stanno riconoscendo i principali operatori del mondo economico e finanziario globale. Spero che il Jobs act sia riconosciuto da tutti per quello che è: un’occasione per aumentare i diritti e ridurre il precariato, con buona pace di chi urlava il contrario”. Lo afferma il presidente del Consiglio Matteo Renzi, in una intervista a “La Repubblica”.

Renzi ribadisce che togliere la Tasi “sulla prima casa per tutti e per sempre è un fatto di giustizia sociale in un Paese in cui il 75% dei possessori di prima casa è un lavoratore dipendente. Ovviamente chi ha di più, e dunque dalla seconda casa in poi, continuerà a pagare la seconda, la terza, la quarta, eccetera. Le tasse scendono. Davvero”. Per il 2017 Renzi ribadisce il taglio dell’Ires: “Nel 2017 senz’altro. Nel 2016 qualche altra sorpresa ci sarà e sarà positiva” anche se “non posso ancora indicarle i dettagli. Dico solo che abbiamo una sensibilità particolare verso i bambini che soffrono l’indigenza. Che sono tanti e non solo al sud”. Comunque “oggi mi permetto di dire che la vera questione è creare un clima di fiducia nel Paese. Solo questo può portare i risparmiatori italiani, che sono molto oculati e prudenti e non a caso sono i risparmiatori più forti del mondo, a mettere di nuovo in circolo i soldi”. Infine il premier ribadisce che non ci sono tagli alla sanità: “Nel 2013 sulla sanità c’erano 106 miliardi. L’anno dopo sono diventati 109, poi 110, il prossimo anno 111. Sulla sanità l’aumento di fondi è costante. Stiamo aumentando i fondi, non li stiamo tagliando”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su