Header Top
Logo
Sabato 25 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Riforme, circa 50 i voti sull’articolo 2, 6 saranno segreti

colonna Sinistra
Giovedì 1 ottobre 2015 - 14:15

Riforme, circa 50 i voti sull’articolo 2, 6 saranno segreti

Maggioranza al lavoro per serrare i ranghi
20151001_141524_873F915A

Roma, 1 ott. (askanews) – Dovrebbero essere una cinquantina i voti sull’articolo 2 della riforma costituzionale, di cui 6 saranno segreti. Sono i calcoli che vengono fatti al Senato dai gruppi parlamentari, dopo aver ricevuto il fascicolo degli emendamenti giudicati inammissibili.

L’articolo 2 del ddl Boschi è quello più delicato perché riguarda la composizione del nuovo Senato, che diventerà elettivo secondo l’accordo raggiunto nel Pd e nella maggioranza. I voti segreti però preoccupano e chi tiene il pallottoliere deve fare i conti con i possibili franchi tiratori.

La maggioranza ha ottenuto 177 voti sull’emendamento Cociancich grazie al supporto ormai fisso dei 12 verdiniani, ma tre senatori della minoranza Pd sono mancati e con lo scrutinio segreto questi numeri potrebbero crescere, perciò si calcola che potrebbero essere compensati da qualche assenza strategica in Aula tra i banchi dell’opposizione, in particolare da Fi.Di qui a stasera, quando inizieranno le votazioni sull’articolo 2 dopo lo stop per la seduta coingiunta sui giudici costituzionali a Montecitorio, si continuerà a lavorare, con riunioni e incontri a vari livelli, per serrare i ranghi.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su