Header Top
Logo
Mercoledì 1 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Toti: Forza Italia sta cambiando, non resti ancorata al passato

colonna Sinistra
Sabato 26 settembre 2015 - 10:03

Toti: Forza Italia sta cambiando, non resti ancorata al passato

"Presto l'incontro tra Berlusconi e Salvini"
20150926_100334_47B093A3

Roma, 26 set. (askanews) – “Ci sono veterani utilissimi e giovanotti che non servono alla causa. Ma Forza Italia si sta trasformando, sta cambiando pelle. Non si può rimanere ancorati al passato, la gente chiede cambiamento e la vittoria in Liguria lo dimostra”. Lo afferma Giovanni Toti, governatore della Liguria e consigliere politico di Forza Italia, in una intervista al “Corriere della Sera”.

Per quanto riguarda il ruolo di Berlusconi, aggiunge, “lo decide lui stesso. E noi confidiamo che sia sempre un ruolo attivo, visto che per noi Berlusconi è indispensabile. Inoltre, speriamo anche che Berlusconi continui a favorire, come sta facendo, l’ascesa di una classe dirigente rinnovata”.

Per quanto riguarda i rapporti nel centrodestra, Toti spiega che “Berlusconi e Salvini si vedranno presto. E presto dovremo definire un tavolo con tutti gli alleati, su cui iniziare a preparare la corsa per le amministrative della prossima primavera. Voteranno dieci milioni di italiani, con alcuni dei comuni più importanti. Quelle sì che saranno elezioni di mid term”.

Il governatore ligure attacca anche Verdini (“C’è una vecchia classe dirigente, superata dalla storia, che sta sfruttando il treno delle riforme per sopravvivere”) e ribadisce il no al ddl Boschi: “Siamo pronti a tornare a discutere a tre condizioni. La prima, che si riveda per davvero il tema dell’elettività dei senatori. La seconda, che si riapra la legge elettorale tornando al premio di coalizione. La terza, che si cambi il titolo V sul fronte della suddivisione dei poteri tra Stato e regioni. Ma prima si apra un dibattito serio sulla legge di stabilità”. Altrimenti Forza Italia voterà no “esattamente e compattamente, al di là delle voci”, conclude.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su