Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Riforme, Calderoli: se c’è intesa con governo ritiro emendamenti

colonna Sinistra
Mercoledì 23 settembre 2015 - 12:46

Riforme, Calderoli: se c’è intesa con governo ritiro emendamenti

C'è qualche segnale, presto ci siederemo a un tavolo
20150923_124634_A380CA1D

Roma, 23 set. (askanews) – “Quando si creano dei problemi c’è sempre pronta una soluzione: se nelle prossime ore sull’articolo che riguarda le funzioni del Senato e sul federalismo (articolo 199) troveremo ascolto alle nostre richieste, credo che gli 82 milioni di emendamenti possono venire ritirati in tutto o in parte”. Lo dice Roberto Calderoli, senatore della Lega e autore della immensa mole di proposte di modifica che minaccia di paralizzare la riforma costituzionale nell’Aula del Senato.

Calderoli fa sapere che “qualche segnale dal governo c’è già stato stamattina e ora dovremo sederci a un tavolo a parlarne”. I punti sui quali la Lega insiste sono: “Restituire le funzioni al Senato e alle Regioni e l’autonomia finanziaria degli enti territoriali”.

Se questo non ci sarà, prosegue il senatore della Lega, “la riforma rischia di mettere un uomo solo al comando come nel nazismo o nel fascismo, perciò ora abbiamo usato il bastone ma siamo pronti anche alla carota”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su