Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Al via esame ddl cittadinanza, si punta a testo in aula a ottobre

colonna Sinistra
Mercoledì 16 settembre 2015 - 11:48

Al via esame ddl cittadinanza, si punta a testo in aula a ottobre

In commissione alla Camera 269 emendamenti, inizia discussione
20150916_114801_84A3FC45

Roma, 16 set. (askanews) – Parte l’iter del ddl sulla cittadinanza. Sono 269 gli emendamenti presentati al provvedimento in commissione Affari Costituzionali alla Camera: 151 vengono dalla Lega, 37 dal Partito Democratico, nessuno dal Movimento 5 Stelle. Hanno depositato una decina di emendamenti a testa Fi, Ncd, Sc e Sel. “L’esame del provvedimento inizierà oggi con l’obiettivo di arrivare in aula entro ottobre, lavorando sul testo base che raccoglie vari testi di iniziativa popolare e parlamentare”, ha fatto sapere il presidente della commissione, Andrea Mazziotti.

Per Mazziotti, capogruppo di Scelta Civica, “una società moderna non deve avere paura dei nuovi italiani. C’è un mondo reale fuori da qui che aspetta una nuova legge capace di dare la cittadinanza a chi la merita e ha un vero progetto di vita nel nostro paese. Gli emendamenti di Sc vanno in questa direzione: un periodo minimo di residenza in Italia per il minore nato in Italia da genitori stranieri, un ciclo di studio completo alle elementari o alle medie dopo almeno 5 anni di studio consecutivi”.

“Fissando paletti ben definiti, la buona politica potrà fissare confini certi e ingabbiare la demagogia e la propaganda di chi basa la sua ricerca del consenso sulla paura”, ha concluso Mazziotti.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su