Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Rai, Renzi: la retorica sulla società civile è insopportabile

colonna Sinistra
Martedì 11 agosto 2015 - 10:23

Rai, Renzi: la retorica sulla società civile è insopportabile

"Chi è iscritto a un partito non è un incivile"
20150811_102335_D6E428A2

Roma, 11 ago. (askanews) – “Questa retorica della società civile da contrapporre al partito (come se il Pd fosse la società incivile) per me è insopportabile”. Lo scrive il premier Matteo Renzi, rispondendo a un lettore nella rubrica della posta su l’Unità. Il lettore chiedeva se non sarebbe stato più opportuno scegliere, per il Cda Rai, figure lontane dai partiti.

“Non è che – dice Renzi – se uno non si è mai iscritto a un partito è società civile e invece chi fa il militante alle feste dell’Unità o ha una tessera in tasca è incivile. Per anni anche i nostri leader hanno fatto passare questo messaggio, persino nel cda della Rai dove si sono scelte persone non esperte di comunicazione che avevano come grande merito essere appoggiate da movimenti e associazioni di società civile”.

“Sono – dice ancora Renzi – il segretario del più grande partito politico europeo: non mi vergogno della mia gente, chiaro? O continuiamo con il meccanismo del passato per cui chi viene dai movimenti e dai girotondi è per definizione più bravo di chi sta nei circoli o prende la tessera? Ma davvero vogliamo continuare a gettare la croce su chi ha come unico torto quello di iscriversi a un partito politico?”

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su