Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Di Maio (M5S): Renzi non ha i numeri, elezioni inevitabili

colonna Sinistra
Martedì 11 agosto 2015 - 13:35

Di Maio (M5S): Renzi non ha i numeri, elezioni inevitabili

"Se vogliono dialogo con noi subito il reddito di cittadinanza"
20150811_133543_6E1A6146

Roma, 11 ago. (askanews) – Nelle vacanze estive “c’è chi prepara le prossime azioni per settembre e chi, come Renzi e Berlusconi, lavorano all’ennesimo inciucio per salvarsi dalle elezioni inevitabili. Al Senato Renzi non ha più la maggioranza”. Lo scrive Luigi Di Maio, del Movimento 5 Stelle, vice presidente della Camera, su Facebook.

“Purtroppo per noi – aggiunge – i partiti hanno deciso di passare il mese di agosto a litigare sulla riforma del Senato, tanto inutile quanto pericolosa. Questi signori passino pure l’estate come credono. C’è chi sta con la famiglia e chi come la Lega di Salvini perde tempo ad assecondare l’ego di Calderoli: ha scritto 500.000 emendamenti alla “riforma del Senato”, che produrranno 80 tonnellate di carta e ci costeranno centinaia di migliaia di euro. C’è chi se ne sta con i nipoti e chi come Napolitano gioca ancora a fare il presidente della Repubblica, inviando moniti tramite quotidiani, come se stesse ancora al Quirinale. Giorgio, do you know Mattarella?”.

“Noi – dice ancora Di Maio – questo dibattito non lo alimentiamo. Se i partiti cercano il dialogo con noi, vi do subito tre suggerimenti per le vostre discussioni estive: approviamo il reddito di cittadinanza a settembre, immediatamente dopo passiamo all’abolizione dell’Irap per le imprese e smettetela di candidare gente indagata o condannata.Scaldatevi pure su questi argomenti se ci riuscite. Noi pensiamo al lavoro degli italiani non a quello dei politici”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su