Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Renzi: cda Rai è in prorogatio, assurdo non procedere a rinnovo

colonna Sinistra
Venerdì 31 luglio 2015 - 14:12

Renzi: cda Rai è in prorogatio, assurdo non procedere a rinnovo

"Non ho fatto riforma per dl, ma legge impone di fare le nomine"
20150731_141149_26A8656E

Roma, 31 lug. (askanews) – “Ho chiesto al Parlamento di fare la riforma in tempo per il rinnovo del Cda, abbiamo rispettato il Parlamento e non abbiamo fatto un decreto. L’iter normale purtroppo non è andato a buon fine e siamo in prorogatio da mesi. Al 31 luglio è giusto che si possa avere un nuovo Cda”. Lo ha dettoi l presidente del Consiglio Matteo Renzi, in conferenza stampa a apalazzo Chigi, sulla decisione di procedere al rinnovo del Cda Rai nella prossima settimana: “Il 4 la Vigilanza voterà i 7 Consiglieri, il 5 il governo proporrà i nomi di presidente e Dg, il 6 la Vigilanza si epsrimerà sulla proposta, e vedremo se il 7 avremo un nuovo Cda pienamente in carica”, è il timing del premier. Del resto “sarebbe stata assurdità giuridica non nomninare Cda perchè nel frattempo si fa la legge: il Cda è scaduto e non possiamo tenerlo in prorogatio”.

“Vedo che la Tobagi ha polemizzato duramente con noi, ma il rinnovo lo si fa perchè prescrive la legge. Scorretto sarebbe stato continuare con il vecchio Cda. Chi chiede di continuare con il vecchio Cda fino all’approvazione della riforma, va contro il diritto che sta alla base delle regole del gioco. Se poi hai fatto il consigliere per tre anni avrai da dire quello che hai fatto, ma la Rai è una grande azienda, serve il rispetto delle leggi per la governance. Il Parlaento ha ritenuto di non dover cambiare finora la legge, la cambierà nei prosimi mesi e dunque individueremo 7 consiglieri in Vigilanza e lo faremo il 4. Se fai il dl non rispetti il Parlamento, se rispetti il Parlamento non puoi fare le nomine… Eh no ragazzi…”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su