Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • La sinistra che sta con Tsipras: “Renzi ora cambi linea”

colonna Sinistra
Martedì 7 luglio 2015 - 17:35

La sinistra che sta con Tsipras: “Renzi ora cambi linea”

Mozione dei parlamentari che sono stati ad Atene
20150707_173505_B2D439D5

Roma, 7 lug. (askanews) – Adesso il governo italiano “cambi linea” sull’Ue. Lo chiedono, in una mozione parlamentare, deputati e senatori di sinistra (di Sel ma anche del Pd ed ex Pd) che sono andati in Grecia per sostenere il ‘no ‘ al referendum.In conferenza stampa sono Arturo Scotto, Giulio Marcon, Alfredo D’Attorre, Stefano Fassina, Loredana De Petris, Nicola Fratoianni a presentare il documento che chiede al governo di riferire in Parlamento sul vertice che si terrà oggi a Bruxelles e di “porre il tema della revisione dei trattati”.

Spiega Scotto: “Questa mozione nasce dal lavoro dei deputati e dei senatori che sono stati ad Atene”. Il documento “pone un punto al Pd, a Matteo Renzi e all’opinione pubblica italiana: quale deve essere la funzione dell’Italia in questi giorni, se meramente notarile o se può svolgere un ruolo per un’altra idea di Europa”.

In particolare, “chiediamo al governo se pensa che è arrivata l’ora non di conquistare qualche centimetro di flessibilità, ma di mettere mano ai trattati. Poniamo il tema della revisione dei trattati”. Poi, i firmatari sollecitano “una conferenza europea sul debito” una questione “che non viene solo dalla Grecia e che non può essere confinata solo a quel paese. Riguarda i paesi del sud dell’Europa ma anche paesi come la Francia”. Inoltre, si propone “un’indagine conoscitiva sulla composizione del debito italiano nei confronti della Grecia”.

“Infine – conclude Scotto – pensiamo che questo dibattito debba essere fatto ora dal Parlamento italiano, pensiamo che il governo debba venire a riferire in tempi rapidi all’indomani del vertice di oggi e dovrà aggiornare il parlamento in tutti i passaggi.Pensiamo che questa mozione abbia i requisiti di urgenza per essere calendarizzata subito”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su