Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Nuovo rinvio commissione su riforma Rai, Pd: il Senato rallenta

colonna Sinistra
Martedì 23 giugno 2015 - 20:22

Nuovo rinvio commissione su riforma Rai, Pd: il Senato rallenta

Bonaccorsi: opposizionee preferisce legge Gasparri per lottizzare
20150623_202245_FCFE3CCB

Roma, 23 giu. (askanews) – Nuovio nulla di fatto in commissione Comunicazioni al Senato sulla riforma della Rai, la cui riforma promossa dal Governo Renzi giace da settimana senza muovere passo. “Purtroppo i dubbi e i rischi sul cammino parlamentare del Ddl erano fondati: siamo – ha denunciato la responsabile Cultura della segreteria del Pd Lorenza Bonaccorsi, parlamentare della Vigilanza- all’ennesimo rinvio al Senato per la riforma della Rai, ancora ferma in commissione”.

“Il destino della prima industria culturale italiana – ha sottolineato Bonaccorsi – è ancora appeso ai tempi parlamentari. Nella piena autonomia del Senato, e per ragioni che solo in parte esulano dalla stretta vicenda della Rai, siamo arrivati quasi alla fine di giugno e non c’è ancora stato neanche il voto in commissione. D’altronde, finché non è intervenuto il Governo e pur essendo nota a tutti la scadenza del Cda, in un anno e mezzo dall’insediamento l’attuale parlamento non ha ritenuto di fare nulla. Più volte le opposizioni hanno fatto capire, peraltro, di preferire la Legge Gasparri, che alimenta la lottizzazione e il potere dei partiti sul servizio pubblico”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su