Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Renzi: clima sia priorità Italia ed Ue, non sciupiamo occasione

colonna Sinistra
Lunedì 22 giugno 2015 - 13:21

Renzi: clima sia priorità Italia ed Ue, non sciupiamo occasione

"No a divisioni nei 6 mesi che mancano alla Conferenza Parigi"
20150622_132109_9205AC79

Roma, 22 giu. (askanews) – La lotta ai cambiamenti climatici è “una priorità dell’Italia” e deve essere anche una priorità dell’Europa, soprattutto nei sei mesi che mancano alla conferenza di Parigi. Lo ha detto il premier Matteo Renzi, intervenendo agli Stati Generali dell’Ambiente: “Cerchiamo di non sciupare questa occasione, cerchiamo di non buttare via questi 6 mesi che abbiamo di fronte”.

Ai presenti, “la classe dirigente italiana”, Renzi propone “un ‘semestre felix’, fecondo: riusciamo, per una volta, a fare di questo tema non più un elemento di divisione ma utilizzare una sensibilità oggettiva di questo governo, per portare la voce dell’Italia di cui c’è bisogno nel mondo”. E questo perché, dice citando De Andrè, “il tempo non è un signore distratto ma è un fattore cruciale, l’elemento chiave: o siamo in grado di intervenire nei tempi giusti o la partita è persa”. E cita l’enciclica del Papa, “l’ho letta nel week-end”, ricordando che il pontefice “usa il termine ‘rapidacion’, come fenomeno di accelerazione nel cambiamento”.

Dunque, “prendiamoci sei mesi di tempo perchè tutti i giorni, in tutti i settori, si faccia un passetto in avanti: le nuove scuole, gli alloggi di edilizia popolare, le opere pubbliche, le smart cities”. A Parigi “si gioca una partita chiave per il mondo, per il nostro Paese, ma anche per l’idea della politica: non sciupiamo questa occasione”. E l’Europa “ha una responsabilità in più: non solo fissare limiti, ma ingentilire il mondo”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su