Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • M5s: fiducia e illusione precari, Renzi irresponsabile su scuola

colonna Sinistra
Giovedì 18 giugno 2015 - 13:40

M5s: fiducia e illusione precari, Renzi irresponsabile su scuola

Opposizioni in Senato pronte a lavorare giorno e notte su riforma
20150618_134015_376B3A97

Roma, 18 giu. (askanews) – “Sulla riforma della scuola stiamo assistendo a uno spettacolo indegno da parte di un governo schizofrenico, che prima annuncia una cosa e poi ne fa un’altra, e con una maggioranza che chiede alle opposizioni quel senso di responsabilità che lei stessa dimostra di non avere. Chi è irresponsabile? Le opposizioni pronte a lavorare giorno e notte pur di garantire per settembre le oltre 100mila assunzioni o un governo che da dieci mesi prende in giro i precari della scuola, ricatta il Parlamento ed è pronto a sferrare l’ennesimo colpo al Parlamento pur di portarsi a casa questa vergognosa riforma, mettendo la fiducia su un maximendamento e scavalcando totalmente il lavoro della Commissione?”. A chiederlo sono i parlamentari del Movimento 5 Stelle delle Commissioni Cultura di Camera e Senato.

“Da marzo ad oggi – spiegano – il M5s ha ascoltato centinaia di docenti precari e non, di genitori, dirigenti e studenti; responsabilmente il nostro lavoro è confluito in emendamenti di merito e mai ostruzionistici; durante l’illustrazione di questi emendamenti non abbiamo mai voluto rallentare i tempi di lavoro in Commissione. Serietà e responsabilità non ci hanno mai abbandonato, nella convinzione che in ballo ci sono centinaia di migliaia di precari e l’intero sistema scolastico italiano. Ora questa stessa responsabilità la pretendiamo da Renzi, dalla maggioranza e dal Pd, minoranza interna compresa, affinchè prevalga il bene della scuola pubblica e non l’interesse per salvare se stessi e la propria poltrona”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su