Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Salvini: non vogliamo clandestini, cittadini ditelo a prefetture

colonna Sinistra
Martedì 9 giugno 2015 - 14:20

Salvini: non vogliamo clandestini, cittadini ditelo a prefetture

Su Fb leader Lega pubblica recapiti telefonici e invita a protesta
20150609_142011_5AA363F1

Roma, 9 giu. (askanews) – Stop invasione, non vogliamo clandestini: cittadini ditelo alle prefetture. Parte dalle frequenze di Radio Padania Libera l’ultima iniziativa di Matteo Salvini che, su Facebook, ha pubblicato i recapiti telefonici di 12 prefetture da Nord a Sud invitando tutti a chiamare per protestare contro un eventuale arrivo di clandestini come prevede il piano predisposto dal Viminale. “I prefetti cercano casa per migliaia di clandestini? – ha scritto il leader leghista – Facciamogli sentire cosa ne pensiamo!”. E ancora: “Una telefonata allunga la vita”, ha aggiunto Salvini sul suo profilo.

Il leader leghista ha sottolineato che si tratta di una “manifestazione pacifica e democratica per far sentire a Roma la propria voce. Perché se è vero che i prefetti eseguono ordini è anche vero che se arrivano 500 mila telefonate di protesta non possono far finta di niente”, ha aggiunto.

L’invito è rivolto a tutti: consiglieri, assessori e cittadini – è la sollecitazione del segretario del Carroccio – prendano di mira i centralini delle prefetture italiane per protestare contro la gestione degli immigrati da parte del governo. “Invito la gente – ha detto – far sentire il fiato sul collo a questi che sono dipendenti pubblici”. Nel corso della giornata su Radio Padania gli sviluppi dell’iniziativa.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su