Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Alfano: cambiare l’Italicum conviene ma non facciamo ricatti

colonna Sinistra
Mercoledì 3 giugno 2015 - 09:55

Alfano: cambiare l’Italicum conviene ma non facciamo ricatti

"Non è il tema a cui appendiamo il destino dell'Italia"
20150603_095532_AB0A052A

Roma, 3 giu. (askanews) – “L’Italicum è una buona legge e quello che ha detto Quagliariello non è un ricatto con il coltello alla gola: però diciamo, non solo al Pd e a Renzi ma anche a Forza Italia e agli altri, che dalla prima applicazione virtuale dell’Italicum oggi il ballottaggio sarebbe Renzi-Grillo”. Lo ha detto il leader di Ncd e ministro dell’Interno Angelino Alfano a “Omnibus” su La7.

“Il meccanismo dell’Italicum – ha ribadito – oggi porta nettamente a un ballottaggio tra Renzi e Grillo: secondo noi conviene al sistema una modalità coalizionale. Ma questo non è il tema a cui appendiamo il destino dell’Italia: amen, ce ne faremo una ragione, è una legge che ha un suo equilibrio, ma riteniamo” che una modifica “farebbe bene all’Italia”.

Secondo Alfano “Quagliariello ha fatto un discorso razionale: il Pd è da solo un partito-coalizione, è come parlare di 3-4 partiti in uno e quindi il discorso è molto semplice; dall’altra parte ci potrebbe essere, se ci fosse un po’ di lungimiranza, la possibilità di fare un partito-coalizione, io sono per non farlo mai con la Lega e con Salvini. Ma la questione è che stando dentro questo governo è difficile costruire il partito alternativo a Renzi. Allora razionalmente noi diciamo che oggi siamo al governo perchè vogliamo agganciare la ripresa e fare le riforme costituzionali. Il percorso si conclude dopo l’approvazione e il referendum: questo avverrà tra primavera e autunno del 2016, a quel momento avremo cambiato il Paese e mancheranno ancora 15-20 mesi dalle elezioni successive e lì vedremo cosa fare”, ha concluso il ministro.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su