Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Salvini: lunedì cambierà tutto, Berlusconi parla come il Pd

colonna Sinistra
Venerdì 29 maggio 2015 - 10:30

Salvini: lunedì cambierà tutto, Berlusconi parla come il Pd

Hanno capito che prenderemo noi i voti di Forza Italia
20150529_103006_C604A473

Roma, 29 mag. (askanews) – “Dopo il voto di domenica cambierà tutto: alcuni partiti non ci saranno più, altri cambieranno nome e forma e, se il centrodestra vorrà essere competitivo con Renzi, non potrà non tenere conto della Lega”. Sono le previsioni di Matteo Salvini, ospite di Radio Città Futura, nell’ultimo giorno di campagna elettorale.

“Non sono il mago Otelma, ma credo che, se andrà male raddoppieremo i voti, se andrà bene li triplicheremo. Anche grazie alla Lega – ha proseguito – oggi è possibile ciò che sino a due mesi fa sembrava impossibile. Stiamo riportando a votare tanta gente che da anni disertava le urne. Anche in regioni come la Toscana e l’Umbria, oggi c’è una possibilità di alternativa a Renzi e al Pd”.

Salvini ha poi risposto a Berlusconi, che in questi ultimi giorni ha spesso sottolineato l’inadeguatezza del leader leghista a guidare uno schieramento ampio di centrodestra: “La pensa come il Pd e, d’altronde, le scelte di Forza Italia di questi anni, con il sostegno a Monti, alla legge Fornero, all’Europa dell’austerità, non sono state poi tanto diverse. Berlusconi parla così di me, perché ha capito che prendiamo più voti di Forza Italia”.

Una battuta, infine, sui cosiddetti ‘impresentabili’: “Aspetto la lista dell’Antimafia con curiosità, ma tranquillo, la Lega fortunatamente non ha problemi di quel tipo”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su