Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Bardo, Alfano: eseguito mandato, indagini non nostra competenza

colonna Sinistra
Giovedì 21 maggio 2015 - 18:11

Bardo, Alfano: eseguito mandato, indagini non nostra competenza

Noi abbiamo realizzato una cattura non semplice
20150521_181059_A6B8A778

Roma, 21 mag. (askanews) – “Noi abbiamo agito sulla base di un mandato internazionale. Le indagini sono state svolte da un altro paese con cui abbiamo collaborato ed è lì che va rivolta la domanda”. Così il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, risponde a chi gli chiede se consideri ancora un successo l’operazione che ha portato all’arresto del presunto attentatore del museo Bardo che, però, secondo i pm nei giorni della strage era in Italia e non in Tunisia.

Secondo il titolare del Viminale, dunque, non vi sono responsabilità da attribuire né all’attività investigativa né di intelligence italiana. “Noi – spiega – abbiamo realizzato una cattura che non era semplice grazie al buon funzionamento delle impronte digitali e al sistema di rintraccio di una persona che aveva fonito una identità falsa. Tutto ciò che è alla base di un mandato di arresto internazionale – insiste – non è di competenza italiana”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su