Header Top
Logo
Martedì 25 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • I Radicali compiono 60 anni, all’asta sul web cimeli di famiglia

colonna Sinistra
Mercoledì 13 maggio 2015 - 14:56

I Radicali compiono 60 anni, all’asta sul web cimeli di famiglia

Sito su Ebay per celebrare 12 lustri di storia e autofinanziarsi
20150513_145622_4DFA2C99

Roma, 13 mag. (askanews) – Radicali Italiani celebranoi sessanta anni del Partito Radicale, mettendo all’asta progressivamente su Ebay in apposito sito gli oggetti donati da iscritti e simpatizzanti – libri, manifesti storici, fotografie e altro ancora -, legati alla storia dei radicali e del paese. “Diritto e Diritti, dal passato al futuro” è il motto pensato per l’occasione, che spiega perfettamente la scelta di una iniziativa che è non solo di autofinanziamento, ma è un modo per ricordare sessanta anni di lotte, conquiste sociali e contributi alla conoscenza e al dibattito pubblico del partito più longevo d’Italia.

Sul sito www.astaradicale.it sono visibili i primi lotti, tra i quali l’ultimo dipinto realizzato da Piero Welby quando era ormai quasi del tutto paralizzato dalla malattia. C’è la raccolta di tutti i numeri del “Mondo” di Mario Pannunzio, pubblicati tra il 1956 e il 1958, è proprio da alcuni liberali di quegli anni e da amici del “Mondo” che nel dicembre del 1955 nacque il Partito Radicale. Ci sono anche un ricordo del giornalista di Radio Radicale Antonio Russo, ucciso in Cecenia nel 2000, una lettera inedita di Norberto Bobbio, una fotografia originale di Emma Bonino e Adelaide Aglietta durante lo sciopero della fame del 1977 e altro ancora.

Molti di questi oggetti sono accompagnati da video in cui i protagonisti della vicenda radicale, tra i quali Emma Bonino e Marco Pannella, narrano momenti, significati, scelte che hanno segnato oltre mezzo secolo di storia. C’è ad esempio un inedito Marco Pannella che commenta in francese due manifesti del 1976, raccontando di quando Francois Mitterrand diede al Partito Radicale il simbolo della rosa nel pugno.

“Nel paese dei diritti violati o ineffettivi – hanno dichiarato La segretaria di Radicali Italiani Rita Bernardini e il tesoriere Valerio Federico, presentando l’inedita iniziativa di autofinanziamento- portiamo l’attenzione sui sessanta anni del Partito del diritto, e sulla necessità di contrastare, oggi, partiti e poteri, che fondano la loro esistenza sulla demolizione dello Stato di diritto”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su