Header Top
Logo
Sabato 22 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Renzi: ok modifiche su scuola ma non funziona solo con sindacati

colonna Sinistra
Martedì 12 maggio 2015 - 11:07

Renzi: ok modifiche su scuola ma non funziona solo con sindacati

C'è stato un errore di comunicazione ma non temo le critiche
20150512_110727_AB22B373

Roma, 12 mag. (askanews) – “Siamo disponibili a discutere sulla riforma della buona scuola” e “siamo molto disponibili a discutere con i sindacati, oggi li vediamo alle 15 a palazzo Chigi”. “Ma la scuola non funziona se è in mano solo ai sindacati, funziona se è di tutti, non facciamo divisioni politiche sulla pelle della scuola”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi a Repubblicatv.

Secondo Renzi alla base delle critiche dei docenti “c’è un errore di mancata comunicazione” da parte del governo, “io – dice – non mi impressiono per i commenti su Fb o Twitter”. Renzi ribadisce i punti cardine su cui il governo ha puntato: “Noi diamo alle singole scuole più potere e libertà, autonomia che richiede che venga data la responsabilità in capo a qualcuno, perciò abbiamo dato tre poteri ai presidi: di scegliere i professori, di valutarli e di decidere i progammi ma se può dare serenità che sia il consiglio di istituto ad approvare l’offerta formativa, va bene, questo è un primo passo per ascoltare le critiche. Vogliamo non dare la valutazione dei docenti al preside ma a un nucleo? Perchè no, discutiamo, purchè non si elimini qualità e la possibilità di dare qualcosa in più a chi è più bravo”.

Infine, ha concluso Renzi, “trovo paradossale che a fronte dei tagli degli anni scorsi noi diamo soldi in più e siamo contestati, vuol dire che non ci siamo spiegati bene”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su