Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Velista dell’Anno TAG Heuer 2015, i vincitori sono 3

colonna Sinistra
Sabato 9 maggio 2015 - 21:41

Velista dell’Anno TAG Heuer 2015, i vincitori sono 3

Campioni premiati venerdì a Santa Margherita Ligure
20150509_214131_9A165801

Milano, 9 mag. (askanews) – Ieri, venerdì 8 maggio, al Tag Heuer VELAFestival di Santa Margherita Ligure è andata in scena la Giornata dei Campioni coronata con la premiazione del Velista dell’Anno TAG Heuer 2015: è il premio più prestigioso della vela italiana e viene organizzato e assegnato fin dal 1991 dallo storico mensile specializzato Il Giornale della Vela.Per il 2015 la notizia è clamorosa: i Velista dell’Anno sono due, anzi tre. A vincere il prestigioso riconoscimento ex aequo infatti sono stati Roberto Tomasini Grinover, l’armatore della fortunata e plurivincitrice serie di barche “Robertissima”, e la coppia Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri, i più forti derivisti italiani del momento, specialisti del catamarano olimpico Nacra 17.

Il Palmares 2014 di Roberto Tomasini Grinover Nel 2014 Robertissima III dell’armatore timoniere Roberto Tomasini Grinover, ha partecipato per la prima volta al circuito IMA conseguendo un secondo posto a Palmavela, la vittoria alla Volcano Race, alla Rolex Capri Sailing Week e alla Giraglia Rolex Cup. Nella seconda parte della stagione il palmares di Robertissima III è cresciuto ancora con il secondo posto alla Mini Maxi World Championship e con una altra vittoria di prestigio questa volta alle regate de Le Voiles de Saint Tropez. Nel 2014, sempre a St. Tropez, Robertissima III ha vinto il Trofeo Rothschild e il titolo di “Boat of the Week”.Sempre nel 2014 Tomasini ha vinto il Campionato Europeo Melges 32 a Riva del Garda.

Ci sono poi anche i vincitori degli altri premi: il TAG Heuer Performance è stato vinto da Giuseppe Giuffré, che a 74 anni è un vero mito della vela italiana; il TAG Heuer Innovation è andato a Il Moro di Venezia I, storico ma incredibilmente innovativo scafo varato nel 1976; e il TAG Heuer Passion a Matteo Miceli, navigatore solitario romano con un’innata passione per il mare.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su