Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Mattarella: ricordare vittime terrorismo significa volere verità

colonna Sinistra
Sabato 9 maggio 2015 - 10:47

Mattarella: ricordare vittime terrorismo significa volere verità

"Vicino a famiglie segnate da ferite profonde"
20150509_104737_7CF2D0FF

Roma, 9 mag. (askanews) – “Ricordare significa anche non rassegnarsi mai nella ricerca della verità”. Lo ha sostenuto il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in una dichiarazione rilasciata oggi in occasione del “Giorno della Memoria” dedicato alle vittime del terrorismo e delle stragi di tale matrice.

“Ricorre oggi – ha detto il Capo dello Stato – il giorno della memoria delle vittime dei tanti terrorismi che hanno insanguinato l’Italia per lunghi e dolorosi anni.La distanza temporale con quei tragici avvenimenti non deve attenuare il ricordo e la gratitudine per chi, servitore dello Stato o semplice cittadino, ha perso la vita a causa di disegni perversi e folli, pervasi di odio e di sopraffazione.Trovo pertanto di grande interesse – ha sottolineato – la proposta di un memoriale di tutte le vittime del terrorismo in Italia”.

“Desidero rivolgere un pensiero particolare – ha aggiunto Mattarella – alla memoria di quei tanti giovani, di qualunque orientamento, che hanno avuto la vita spezzata dalla violenza politica, che è sempre esecrabile. Il terrorismo ha lasciato nei familiari delle vittime ferite profonde. Vorrei dire a tutti coloro che hanno perso un genitore, un compagno, un figlio, un fratello o un amico che sono loro vicino, con comprensione e solidarietà”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su