Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: Renzi autoritario, siamo Paese a democrazia sospesa

colonna Sinistra
Sabato 9 maggio 2015 - 13:25

Berlusconi: Renzi autoritario, siamo Paese a democrazia sospesa

"Impone i suoi provvedimenti con una violenza mai vista"
20150509_132536_0C75B567

Genova , 9 mag. (askanews) – “L’Italia non è un Paese pienamente democratico ma un Paese a democrazia sospesa”. Lo ha detto il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, durante il suo intervento al teatro della Gioventù di Genova a sostegno del candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Liguria, Giovanni Toti.

“Abbiamo subito -ha sottolineato l’ex premier- 4 colpi di Stato in 20 anni e oggi siamo al terzo governo non eletto dal popolo con a capo un signore che non è stato votato neanche per sedere in Parlamento, ha preso 108 mila voti come sindaco di Firenze, ha vinto le primarie arrivando alla guida del Pd e da lì si è catapultato a palazzo Chigi”.

“Oggi -ha concluso Berlusconi riferendosi sempre a Renzi- impone la sua volontà e i suoi provvedimenti con un’autorità e una violenza mai viste nella storia del Parlamento italiano”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su