Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Cuperlo: domani non voterò a favore Italicum, ma no agguati

colonna Sinistra
Domenica 3 maggio 2015 - 15:24

Cuperlo: domani non voterò a favore Italicum, ma no agguati

"Nessuna scissione, il Pd è un paritto dove si discute"
20150503_152415_4AB648A3

Bologna, 3 mag. (askanews) – “Domani non esprimerò un voto favorevole a questa legge elettorale, poi decideremo assieme ad altri parlamentari del Pd se non partecipare al voto o esprimere voto contrario, nella chiarezza della posizione”. Lo ha detto Gianni Cuperlo, leader della corrente di minoranza Sinistradem, alla Festa dell’Unità di Bologna.

“Non ci sarà nessun agguato – ha spiegato Cuperlo -, tutto deve avvenire alla luce del sole. Non abbiamo chiesto il voto segreto e se fosse possibile evitarlo sarebbe anche meglio”.

Aver chiesto la fiducia, secondo Cuperlo “è stata l’espressione di una debolezza” da parte del governo “e non di una forza”. Ma non ci sarà “nessuna scissione: continuo a credere che il Pd sia un partito dove si discute”. Anche se la fiducia sull’Italicum “è un precedente rischioso” e “credo che sarebbe stato saggio e doveroso”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su