Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Mattarella: colpire corruzione, altera competitività imprese

colonna Sinistra
Lunedì 27 aprile 2015 - 13:57

Mattarella: colpire corruzione, altera competitività imprese

Impegno politica, P.A., società e aziende per vincere partita
20150427_135654_FD8CD138

Roma, 27 apr. (askanews) – La corruzione deve essere colpitaperchè, fra l’altro, è responsabile dell’alterazione dicompetitività nel sistema delle imprese. Lo ha detto ilPresidente della Repubblica Sergio Mattarella intervenendo alQuirinale alla celebrazione della ‘Giornata Qualità Italia’.

Mattarella ha sostenuto che “tutti devono fare la loro parte pervincere la sfida e ammodernare il Paese. Deve farlo la pubblicaamministrazione, mettendo a sistema le proprie intelligenze,mantenendosi ancorata, nell’azione, ai principi dellaCostituzione e adeguandosi, rapidamente, alle potenzialità dellenuove tecnologie e alle sensibilità dei cittadini, che chiedonotrasparenza, semplicità degli adempimenti, coerenza nelledecisioni”.

Ancora, ha continuato il Capo dello Stato, “deve farlo lapolitica a tutti i livelli, operando scelte che favoriscano losviluppo e diano priorità al lavoro. Ancor più, alla politica -ha esortato Mattarella – tocca colpire la corruzione,responsabile di oneri e di alterazioni di competitivitàintollerabili per il Paese e per il sistema della imprese.Bisogna ridurre le lungaggini burocratiche, contrastarel’illegalità, combattere senza riserve le mafie”.

Ma anche la società e gli imprenditori devono dare il lorocontributo, ha intimato Mattarella. “La società – ha rilevato -deve sostenere questo impegno di ammodernamento del Paese: conuna cittadinanza attiva che, quando è necessario, stimoli,integri, corregga l’azione delle pubbliche istituzioni”. “Gliimprenditori – ha continuato – sono chiamati a fare la loroparte, fino in fondo. Affrontare il mercato, utilizzare evalorizzare il lavoro e la creatività dei vostri collaboratori,progettare, investire con coraggio, sapendo anche crescere nelledimensioni. Il salto necessario oggi – non ha avuto dubbiMattarella – è coniugare la qualità con una struttura più solida, finanziariamente più forte, capace di reggere in mercati globali”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su