Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Boschi: ok a confronto su riforme ma senza baratti su Italicum

colonna Sinistra
Lunedì 27 aprile 2015 - 14:55

Boschi: ok a confronto su riforme ma senza baratti su Italicum

Non meritiamo restare in Parlamento senza prenderci responsabilità
20150427_145522_EF20E75D

Roma, 27 apr. (askanews) – “Nel percorso che tiene insieme riforme costituzionali e legge elettorale possiamo manifestare la disponibilità ad approfondire alcuni punti delle riforme, come detto da Renzi, ma non può esserci un baratto a livello istituzionale. Ci sarà disponibilità a modifiche, se ritenute necessarie”. Lo ha dichiarato il ministro delle Riforme, Maria Elena Boschi, prendendo la parola in aula alla Camera, al termine della discussione sulle linee generali dell’Italicum.

“Capisco – ha detto ancora Boschi – che chi ha votato la legge Calderoli non sente la necessità di cambiare la legge elettorale. Se non l’ha sentita in dieci anni figuriamoci ora, ma noi ci siamo presi degli impegni nei confronti dei cittadini. C’è una frase di Saramago che mi è molto cara, che dice noi siamo le responsabilità che ci assumiamo, se non ci assiumiamo responsabilità non meritiamo di esistere. Senza arrivare a tanto dico che se non ci prendiamo le nostre responsabilità, non meritiamo di sedere in Parlamento”.

Con una particolare sottolineatura dello zig zag parlamentare di Forza Italia rispetto all’Italicum. “Io capisco – ha affermato la ministro per le Riforme- che Fi possa aver cambiato idea, ma noi noi. Non si può pensare che una legge elettorale diventi incostituzionale perché nel frattempo abbiamo eletto Sergio Mattarella, presidente della Repubblica. Capisco che si possa cambiare comportamento, ma la coerenza non è un optional”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su