Header Top
Logo
Sabato 22 Settembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Sala: cantiere Expo off limits ma chiusura non è legata a stampa

colonna Sinistra
Martedì 7 aprile 2015 - 16:26

Sala: cantiere Expo off limits ma chiusura non è legata a stampa

Stop visite fino a quando non sarà possibile garantire sicurezza
20150407_162645_EE1644C6

Milano, 7 apr. (askanews) – “Il cantiere di Expo rimarrà off limits fino a quando non sarà possibile garantire la sicurezza dei visitatori, è sbagliato parlare di chiusura alla stampa”. Lo ha detto il Commissario unico per Expo 2015 Giuseppe Sala, a margine della presentazione del Padiglione per Expo della Veneranda Fabbrica del Duomo. “Abbiamo bisogno di mettere il cantiere in sicurezza”, ha spiegato Sala, che ha accompagnato stamattina in visita al cantiere il presidente dell’Autorità nazionale anti corruzione Raffaele Cantone.

“Abbiamo fatto il punto”, ha detto Sala. I due hanno parlato anche “di una serie di piccole gare che ancora si devono fare”. Per quanto riguarda i cosiddetti “extra costi”, Sala detto di aver riferito a Cantone che “verranno coperti dagli sponsor”. Il presidente dell’Anac ha riferito poi ai cronisti che “la valutazione principale degli extracosti la dovrà fare l’Avvocatura dello Stato, dopodiché faremo la nostra” perché “il tema economico non spetta” a lui valutarlo, “noi controlliamo le procedure”. Si è trattato, ha detto Cantone, di un “incontro programmato per affrontare alcune questioni relative soprattutto agli ultimi appalti, ma questioni ordinarie e non specifiche”. In particolare, ha spiegato, “abbiamo parlato delle transazioni di Palazzo Italia e della piastra: ho incontrato anche i rappresentanti e l’ad della Mantovani, perché lì ci sono alcuni problemi ma niente di particolarmente rilevante”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su