Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • A vuoto votazione Parlamento per i due giudici costituzionali

colonna Sinistra
Giovedì 19 marzo 2015 - 18:08

A vuoto votazione Parlamento per i due giudici costituzionali

Servono altri due scrutini per abbassare quorum su uno dei posti
20150319_180849_2E5496B0

Roma, 19 mar. (askanews) – Il Parlamento in seduta comune non ha eletto nessun candidato al posto di giudice costituzionale. Hanno votato scheda bianca Pd, Fi e Lega. M5S ha diviso i suoi voti fra Silvia Niccolai, Franco Modugno e Felice Besostri, che ha raccolto anche i voti di Sel.

Si tratta del primo scrutinio per il posto nel collegio di palazzo della Consulta reso disponibile dall’elezione al Quirinale di Sergio Mattarella. Ventiduesimo scrutinio invece per quanto riguarda uno dei due posti liberati a giugno 2014, rimasto libero dopo la bocciatura di diversi candidati indicati da Forza Italia.

Servirà quindi una nuova convocazione di deputati e senatori, ma fino al terzo scrutinio, per sostituire Mattarella è necessaria la maggioranza dei due terzi dei componenti l’assemblea, somma dei deputati e dei senatori. Per gli scrutini successivi al terzo è sufficiente la maggioranza dei tre quinti.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su