Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Civati: domani non voto riforme, il Pd in generale dirà sì

colonna Sinistra
Lunedì 9 marzo 2015 - 12:44

Civati: domani non voto riforme, il Pd in generale dirà sì

"Dicono che la battaglia sarà sull'Italicum... Abbiamo visto!"
20150309_124440_2DFBB2A4

Roma, 9 mar. (askanews) – Pippo Civati non voterà la riforma della Costituzione alla Camera, il deputato Pd sul proprio blog annuncia che farà come “Chiti e Tocci al Senato. Non darò il mio voto alla riforma costituzionale. Lo faccio in ragione di una posizione ‘di merito” che accompagna le mie azioni dal gennaio del 2013. Lo faccio senza pensare alla questione delle correnti del Pd e ai rapporti con la segreteria, perché questa è la Costituzione”.

Civati polemizza anche con il resto della minoranza Pd: “Non so che cosa faranno gli altri, mi pare che in generale il Pd voterà a favore. Si dice che la sfida si porterà quando la legge elettorale tornerà alla Camera, argomento già sentito, quando la legge elettorale stava per arrivare in Senato: i risultati li conosciamo…”.

Renzi, continua, Civati, sembra convinto di poter contare sui voti di Fi, o di parte di Fi, che arriveranno “per non tornare a casa, ovviamente, perché nessuno vuole tornare a casa. Anche se credo che sia un po’ miope, pensarla così: perché una volta approvate le riforme (soprattutto quella elettorale), le Camere si potranno sciogliere. E si tornerà finalmente a votare. Con buona pace di chi fa troppi calcoli per rimanere a Roma”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su