Header Top
Logo
Lunedì 22 Maggio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: martedì voteremo contro le riforme costituzionali

colonna Sinistra
Domenica 8 marzo 2015 - 13:27

Berlusconi: martedì voteremo contro le riforme costituzionali

Avevamo creduto in Renzi, non siamo stati noi a tradire
20150308_132744_06D49D57

Bari, 8 mar. (askanews) – Forza Italia martedì alla Camera voterà contro il ddl di riforma costituzionale. Lo ha detto Silvio Berlusconi intervenendo telefonicamente a una convention politica in corso a Bari in cui si celebra l’apertura della campagna elettorale del candidato Francesco Schittulli.

“Oggi – ha spiegato il leader di Fi – si apre davanti a noi, con tutto il centrodestra finalmente di nuovo insieme, una nuova fase che partirà martedì quando voteremo contro le riforme e diremo no alla arroganza e prepotenza del Pd che è stato incapace di cambiare se stesso e il Paese”.

“Oggi a palazzo Chigi – attaccato l’ex Cavaliere – c’è un governo presieduto dal segretario di un partito mai eletto dagli italiani: è lì con i voti con cui è diventato sindaco di Firenze. Ha promesso tanto è realizzato molto poco. Con Renzi avevamo sperato di costruire una nuova Repubblica basata su un nuovo rapporto con la sinistra, sulla capacità delle forze politiche di condividere” i cambiamenti per “il Paese”. “Ma abbiamo imparato che per la sinistra, anche quella di oggi, il partito viene prima del Paese”.

“Abbiamo imparato – ha concluso Berlusconi – che l’arroganza di chi si ritiene a torto moralmente superiore non è cambiata: per loro dialogare significa imporre le proprie idee e la propria visione del mondo. Abbiamo imparato che ogni cambiamento per le riforme, ce ne sono stati chiesti 19, e che avevamo accettato obtorto collo, ogni cambiamento non serviva a migliorare le istituzioni ma solo a privilegiare le posizioni di una sola parte politica. Noi ci avevamo creduto fino in fondo. È stato giusto tentare. Ma ora a testa alta possiamo dire che non siamo stati noi a tradire quel cammino che poteva cambiare il Paese”

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su