Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Fitto: Berlusconi accetti le primarie o si rinchiude in un bunker

colonna Sinistra
Venerdì 27 febbraio 2015 - 15:58

Fitto: Berlusconi accetti le primarie o si rinchiude in un bunker

"Le minacce non mi spaventano. L'epurazione sarebbe un suicidio"
20150227_155807_0572CAE2

Roma, 27 feb. (askanews) – “Silvio Berlusconi, e glielo dico con affetto, senza le smancerie degli adulatori, è anche lui a un bivio: o aiuta tutti noi a costruire un centrodestra della Terza Repubblica, attraverso le primarie, la democrazia, la scelta diretta degli elettori, nuove leadership e programmi, oppure rischia di farsi rinchiudere in un bunker”. A lanciare l’appello, in una intervista a “Repubblica”, è il capo della fronda interna di Forza Italia, l’eurodeputato pugliese Raffaele Fitto, che dice di non temere l’espulsione: “Le minacce non mi spaventano. L’epurazione sarebbe un suicidio”.

Secondo l’esponente azzurro “il tempo non si può fermare. Quelli della corte e del cortile distruggono tutto consapevolmente e lui (Berlusconi, ndr) sbaglia ad assecondare questa deriva autodistruttiva”.

“Noi c’eravamo, in tanti, il 4 agosto e il 27 novembre 2013 (la condanna e la decadenza, ndr), nei giorni più difficili per Berlusconi. Altri – sottolinea Fitto – non so cosa facessero allora. Ma lealtà non vuol dire fedeltà servile”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su