Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Salvini: riconoscerei diritti dei gay su pensioni e sanità

colonna Sinistra
Martedì 24 febbraio 2015 - 09:49

Salvini: riconoscerei diritti dei gay su pensioni e sanità

Ma su unioni civili polemiche inutili, emergenze è il lavoro
20150224_094920_AB273247

Milano, 24 feb. (askanews) – “Fossi al governo oggi pomeriggio discuterei del riconoscimento di alcuni diritti dei gay, come la pensione e l’assistenza sanitaria, chiarendo bene che un bimbo ha bisogno di una mamma e un papà. E un matrimonio, lo dice la parola stessa, prevede la presenza di un uomo e di una donna”. Così Matteo Salvini in un’intervista a Rtl 102.5.

Per Salvini, “ognuno può vivere la sua vita e sessualità come ritiene” ma sulle “unioni civili” ci sono “polemiche inutili, l’emergenza in Italia è il lavoro e la sicurezza. Quei sindaci e quei ministri che perdono tempo dibattendo sulle unioni gay non fanno l’interesse né degli italiani né dei gay stessi, che chiedono solo di lavorare e di essere rispettati”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su