Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Cuperlo a Renzi: riapri il confronto sul merito delle riforme

colonna Sinistra
Lunedì 16 febbraio 2015 - 19:44

Cuperlo a Renzi: riapri il confronto sul merito delle riforme

"Ripartiamo dal metodo Mattarella, serve prima di tutto a te"
20150216_194407_C1F3898D

Roma, 16 feb. (askanews) – “La sola via per riaprire il confronto con tutte le forze politiche è farlo nel merito, tornando a quella centralità esercitata per il Quirinale”. E’ l’appello di Gianni Cuperlo a Matteo Renzi sulle riforme. “Matteo, hai gestito con abilità e saggezza l’elezione di Mattarella avendo la massima unità del partito e il voto, segreto, di larga parte del Parlamento. Io ti rivolgo questo appello: se puoi, riparti da lì. Non puntare solo sulla forza dei numeri, ma sulla cultura e lo stile della politica, e invita il tuo gruppo dirigente ad essere persone che ragionano e non solo esecutori. Servono prima di tutto a te, e se te ne convinci trarrai un’autorevolezza maggiore”.

Cuperlo chiede “una sincerità di fondo tra di noi” sulle argomentazioni usate dalla maggioranza: “Io ho criticato il Patto, mi sono dimesso dalla Presidenza. Ma non ho mai pensato che noi dovessimo fare le riforme da soli. Penso che quel Patto è stato gestito male, come una gabbia che ha impedito al Parlamento di migliorare una riforma segnata da limiti. Oggi c’è un perseverare incomprensibile. Usiamo questi giorni per ricomporre quello che a oggi non è compatibile con una dialettica parlamentare matura”. Perchè approvare le riforme da soli “non sarebbe la vittoria delle riforme ma la sconfitta dela democrazia condivisa. E’ un finale che va scongiurato”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su