Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Berlusconi: con Italicum e riforme rischio deriva autoritaria

colonna Sinistra
Sabato 7 febbraio 2015 - 19:08

Berlusconi: con Italicum e riforme rischio deriva autoritaria

Lavorerò per riunire centrodestra, con me premier più benessere
20150207_190838_E18ADA02

Roma, 7 feb. (askanews) – “E’ venuto meno il nostro sogno di unprogetto condiviso ed anzi per come si sta delineando la nuovalegge elettorale, con una sola camera eletta dal popolo, con ilterzo presidente del Consiglio non eletto dagli italiani,avvertiamo il rischio che vengano meno le condizioniindispensabili per una vera democrazia che ci si possa avviareverso una deriva autoritaria”. Lo ha dichiarato il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in un’intervista al Tg5. “Non era questo – ha aggiunto – il patto del Nazareno che volevamo, non era questo l’obiettivo che volevamo raggiungere insieme per il bene del Paese”.

“E’ inaccettabile – ha proseguito Berlusconi – che il presidente del Consiglio impegni tutti gli sforzi del governo e del Parlamento per affrontare leggi certamente di rilievo ma che non hanno urgenza alcuna, stante la drammatica situazione in cui versa il Paese. Il Paese ha necessità di riforme strutturali ben diverse da quelle proposte dalla sinistra”.

“Lavorerò – ha assicurato Berlusconi – con rinnovato impegno perché il centro-destra possa ritornare unito e possa offrire al Paese quelle urgenti soluzioni che finchè ho avuto l’onore di presiedere il governo avevano garantito agli italiani più benessere, più sicurezza, più libertà”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su