Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Nell’ultimo voto per il Quirinale Banfi e Facchinetti new entry

colonna Sinistra
Sabato 31 gennaio 2015 - 14:38

Nell’ultimo voto per il Quirinale Banfi e Facchinetti new entry

Non mancano alla quarta votazione le facezie dei grandi elettori
20150131_143752_98575056

Roma, 31 gen. (askanews) – Lino Banfi e Roby Facchinetti entrano nelle urne per l’elezione del presidente della Repubblica, con la presidente di Montecitorio, Laura Boldrini, costretta a leggere le schede dello sfregio perché i due “candidati” hanno entrambi più di 50 anni. Sembrano invece definitivamente scomparsi Sabrina Ferilli ed Ezio Greggio, usciti dalle urne delle precedenti votazioni.

Alla quarta seduta del Parlamento, che ha visto la proclamazione di Sergio Matttarella, i grandi elettori si sono limitati all’attore comico pugliese e al leader del gruppo musicale dei Pooh, non facendo però mancare le schede segnate provocatoriamente con nomi improbabili. Immancabile anche il voto per il senatore di Forza Italia AntonioRazzi.

Di significato diverso, invece, i singoli voti attribuiti a personalità politiche in attività e per alcune delle quali era stata ventilata anche una candidatura nei giorni precedenti l’elezione. E’ stato il caso di Walter Veltroni, Massimo D’Alema, Giuliano Amato e Pier Ferdinando Casini. Altre singole preferenze sono state espresse per l’esponente di Ncd Maurizio Sacconi, il braccio destro di Berlusconi Denis Verdini e l’ex senatore del Pdl, il generale Luigi Ramponi.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su