Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Sicilia, approvata all’alba la manovra-ter del governo Crocetta

colonna Sinistra
Venerdì 1 agosto 2014 - 09:13

Sicilia, approvata all’alba la manovra-ter del governo Crocetta

Acceso mutuo da 55 milioni per pagare gli stipendi
(ASCA) – Palermo, 1 ago 2014 – E’ arrivato solo all’alba di oggiall’Ars il voto favorevole alla manovra finanziaria della RegioneSiciliana, la terza dell’anno. Con 42 voti a favore, 21 voticontrari e 1 astenuto, il documento a cui Sala d’Ercole ha dettodi si’, dopo una lunga e travagliatissima discussione,consentira’ il pagamento degli stipendi, attraverso l’accensionedi un nuovo mutuo da 55 milioni di euro.

Tra le norme approvate dall’Assemblea, anche quella sul”contributo di solidarieta’”, che comportera’ un taglio del 5%alle pensioni tra 50 a 65mila euro una decurtazione del 5%;mentre per le pensioni comprese tra i 65mila e i 91mila euro, ladecurtazione sara’ del 5,5%. Per le pensioni piu’ alte, invece,sara’ adottata la disciplina nazionale.

Battuto piu’ volte in Aula, il governo presieduto dal presidenteCrocetta ha dovuto rivedere profondamente il testo dellafinanziaria, di fatto sostanzialmente diverso rispetto a quellopresentato originariamente. Durante la lunga maratona, il nodopiu’ difficile da sciogliere e’ stato quello relativo ai fondidestinati a enti e associazioni dell’ex tabella H. Adesso laparola passa al Commissario dello Stato, Carmelo Aronica. IntantoGiovanni Ardizzone, presidente dell’Ars, ha rinviato l’aula alprossimo 11 agosto.

Xpa

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su