Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Riforme: Zaia, sembravano partite con piede giusto ma sono presa in giro

colonna Sinistra
Venerdì 1 agosto 2014 - 13:52

Riforme: Zaia, sembravano partite con piede giusto ma sono presa in giro

(ASCA) – Venezia, 1 ago 2014 – Le riforme costituzionali delgoverno di Matteo Renzi sembravano ”partite con il piedegiusto” ma ”invece sono una presa in giro”. Cosi’ ilpresidente della Regione Veneto, Luca Zaia, secondo cui se e’vero che si introduce ”il tema dei costi standard”, altempo stesso ”non impegna le regioni a statuto speciale”.

Secondo il governatore veneto, altro punto fortementecriticabile, e’ che ”introduce un principio devastante,quello della supremazia statale”. ”La vera riforma avrebbeeliminato meta’ senatori e meta’ deputati”, ha conclusoZaia.

fdm/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su