Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Regioni: Maroni, coordinamento al Nord sta funzionando con successo

colonna Sinistra
Venerdì 30 maggio 2014 - 16:16

Regioni: Maroni, coordinamento al Nord sta funzionando con successo

(ASCA) – Milano, 30 mag 2014 – Anche se il progetto di creareuna Macroregione del Nord ha perso il tassello del Piemonte,passato al centrosinistra alle elezioni di domenica scorsa,”il coordinamento di azioni tra Regioni del Nord lo stiamogia’ facendo con successo”. Lo ha assicurato il presidentedi Regione Lombardia, Roberto Maroni, intervenendo sui temicomuni alle Regioni del Nord.

”In particolare – ha aggiunto il governatore lombardo -nel settore dell’agricoltura, il nostro assessore, nei giorniscorsi, a nome di tutte le Regioni del Nord, ha incontrato iministri competenti, ottenendo una risposta molto positiva suuna questione che riguarda direttamente le aziende agricole,ovvero la Direttiva europea sui nitrati, che, se venisseapplicata cosi’ come e’, farebbe chiudere il 90% delleaziende agricole lombarde. E’ una direttiva fatta a uso econsumo dell’agricoltura tedesca – ha proseguito ilpresidente -, che e’ diversa dalla nostra, perche’ e’estensiva e non intensiva come la nostra, e noi, come Regionidel Nord, siamo riusciti a ottenere dal Governo l’impegno aintervenire in Europa, per modificare questa direttiva.

Questo e’ il metodo che vogliamo usare, farci noi portavocedi tutte le Regioni del Nord per un’azione comune”. Maroni ha anche rivendicato come la Lombardia governatadalla Lega Nord costituisca ”la Regione capofila, incaricatadi guidare il processo che porta alla Macroregione delleAlpi. E’ una realta’ che si sta avvicinando e concretizzandoe che prendera’ vita nella primavera dell’anno prossimo conla sua formale costituzione come soggetto istituzionale dilivello europeo, che, quindi, avra’ modo di dialogaredirettamente con la Commissione europea”. Non a caso, ha detto ancora Maroni, ”a dicembre terremo,qui, a Milano, una riunione con tutti i 46 presidenti delle46 Regioni che aderiscono alla Macroregione alpina, con iministri degli Esteri dei 7 Paesi coinvolti e tutti glistakeholders di questa immensa area. E’ una realta’ che puo’davvero cambiare l’Europa”.

com-fcz/mau/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su