Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • FI: Cattaneo, voglio facce nuove. Troppi campato a spalle Berlusconi

colonna Sinistra
Mercoledì 28 maggio 2014 - 10:25

FI: Cattaneo, voglio facce nuove. Troppi campato a spalle Berlusconi

(ASCA) – Roma, 28 mag 2014 – ”Facce nuove, classe dirigentenuova…Ora, anzi subito, altrimenti Forza Italia non hascampo”. Alessandro Cattaneo, 35 anni e sindaco di Pavia, inun’intervista ad Avvenire scuote il partito e reclama unasvolta. ”C’e’ un mondo che e’ stato messo ai margini e cheva valorizzato, ci sono amministratori giovani a cui va datospazio. Bisogna voltare pagina e ripartire da chi ha tenutosul territorio. Serve rinnovamento. Serve una decisa aperturaalla societa’ civile, alle persone perbene. Servono regolechiare e un chiaro percorso di democrazia interna. Esoprattutto serve contendibilita’ del partito con primarieper tutti i ruoli chiave”. Cattaneo poi racconta leimpressioni di Berlusconi e sferza l’attuale gruppodirigente: ”E’ il presidente il primo a volere un ricambioprofondo. Certo sara’ una battaglia dura. Ma si diventaleader anche cosi’. E’ finita la stagione delle alchimie edelle timidezze. Sul territorio c’e’ gente capace. Vuole unnome? Guido Castelli, il sindaco di Ascoli”. Cattaneoinsiste: ”Berlusconi e’ il primo ad avere il quadro chiaro,e’ lui a sapere che c’e’ bisogno di una ”rigenerazione”vera. Perche’ la Forza Italia abituata cosi’ bene daBerlusconi non va piu’. Lui bastava per tutti e tutti hannocampato una vita sulle sue spalle”.

red-fdv/red/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su