Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Sanita’: Lorenzin, giorni decisivi per cambiamenti in Patto Salute

colonna Sinistra
Venerdì 23 maggio 2014 - 17:00

Sanita’: Lorenzin, giorni decisivi per cambiamenti in Patto Salute

(ASCA) – Roma, 23 mag 2014 – Questi sono giorni decisivi peri cambiamenti nel Patto per la Salute. Lo ha detto ilministro della Salute, Beatrice Lorenzin, incontrando oggi imedici e il personale dell’Ospedale San Filippo Neri diRoma.

”Nel nuovo Patto per la Salute – ha detto – ho inseritoqualcosa di piu’ ‘aggressivo’. A cominciare dall’Agenas chedeve diventare un’agenzia di controllo della gestione edell’efficienza del sistema sanitaro. Un organo che controllala funzionalita’ dei reparti, l’applicazione deiprocessi,”.

Inoltre, ”e’ pronto il sistema di digitalizzazione con idati di ogni struttura sanitaria del Paese e di ognipaziente: manca solo di caricare i dati e metterli in rete.

Questo consentira’ un risparmio strutturale di 7 miliardi”.

Ed e’ necessario ” chiedere alle Regioni una piccolacessione di potere. Serve un controllo a monte da parte delMinistero. Con una clausola di salvaguardia: ad esempio – haspiegato – se si stanziano 900 mln in 3 anni per rifare iLEA, se qualche Regione non adegua, o ritarda, deve poterintervenire qualcuno”. In questi tempi, ha ammonito ilministro, ”un’operazione seria non puo’ essere ilmantenimento dello status quo. In questi 15 giorni vedremo sele Regioni ci verranno incontro. Altrimenti non ci si potra’salvare dai tagli”. ”Io – ha concluso – ho proposto coseinnovative e forti. Spero che chiudiamo il Patto e che leRegioni capiscano che c’e’ bisogno di fare un’azione diinnovazione”.

mpd/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su